Commissioni di lavoro

Work Committees for the Pope's Visit

In terra santa sono iniziati i preparativi per il pellegrinaggio di papa Francesco, previsto per fine maggio

Il papa: “… desidero annunciare che dal 24 al 26 maggio prossimo, a Dio piacendo, compirò un pellegrinaggio in Terra Santa. Scopo principale è commemorare lo storico incontro tra il Papa Paolo VI e il Patriarca Atenagora…”

Un viaggio breve, di soli 3 giorni. In programma, Giordania, Gerusalemme e Betlemme. Per preparare la visita sono stati istituite diverse commissioni, ognuna con uno scopo specifico. Fra i punti cruciali le celebrazioni che si terranno lungo i 3 giorni. L’incontro più atteso sarà l’incontro fra papa Francesco ed il patriarca Bartolomeo I, in occasione del 50mo anniversario dell’incontro fra papa Paolo VI ed il patriarca ecumenico di Costantinopoli Atenagora.

 

Fr. Stéphane Milovich – Commissione liturgica

La liturgia si terrà al Santo Sepolcro di fronte al sepolcro vuoto di Cristo risorto, e probabilmente ci sarà un incontro in cui il santo padre e il patriarca ecumenico probabilmente si abbracceranno in memoria del 50mo anniversario. Ci sarà anche una celebrazione ecumenica, con il patriarca greco ortodosso di Gerusalemme Teofilo, il patriarca armeno di Gerusalemme, ed altri patriarchi locali. Cristiani copti, siri ed etiopi parteciperanno insieme alle celebrazioni, le cerimonie verranno quindi preparate con questo in mente.

A Betlemme, nella piazza della mangiatoia, la Messa sarà celebrate da cristiani arabi di diversi riti e da cristiani di lingua ebraica, tutti cristiani di terra santa, e la Messa celebrata “sarà la messa di Natale”, spiega fr. Stéphane. “Com’è noto nei luoghi santi si può celebrare l’eucaristia del giorno commemorato in quel luogo. Il papa quindi celebrerà il Natale con tutte le chiese presenti in terra santa. La liturgia sarà per la maggior parte secondo il rito latino, ma ci sarà spazio anche per gli altri riti di terra santa.

Un’altra commissione fra quelle istituite è la commissione per la comunicazione sociale

Fr. David Neuhaus – Commissione per le comunicazione sociale

Il lavoro di questa commissione è suddiviso in 3 parti:

–          La parte tecnica per la preparazione delle infrastrutture per i media in modo che possano diffondere questo bel momento: Tv, radio… fare in modo che i giornalisti possano seguire il papa ovunque egli sia.

–          C’è la preparazione di questi giornalisti che non sono credenti, fare in modo che capiscano tutte le coseche avverranno durante la visita papale. Per questo dobbiamo fornire materiale informativo.

–          Lanceremo un sito web, ed abbiamo il desiderio di accompagnare i giornalisti e aiutarli nell’interpretazione di quanto avverrà sia durante che dopo la visita

Ci sono molte iniziative per commemorare il 50mo anniversario dell’incontro fra papa Paolo VI ed il patriarca Atanagora,  Terrasanta Magazine, edito in 5 lingue, ha un edizione speciale proprio su questo incontro storico.

Per raggiungere i pellegrini è stata allestita anche un’esibizione al Christian Information Center di Gerusalemme ed un pannello commemorativo-informativo sarà collocato di fronte ad ogni luogo visitato da papa Montini.

Così inizia la preparazione che aiuterà a costruire il futuro tramite il ricordo di un incontro storico.

Fonte: http://www.fmc-terrasanta.org/it/