Quali sono I confini della terra santa?

Il termine “terra santa” ha origini bibliche (cfr. Zaccaria 2,16). Si riferisce alla terra in cui Dio si rivela ai patriarchi (Abramo, Isacco e Giacobbe), ai profeti ed alle donne

ed uomini santi, figli di Israele e della Chiesa primitiva. La terra Santa è la terra dove Gesù è nato, vissuto, morto e risorto dai morti. La terra in cui la Chiesa è nata e da cui è iniziata la predicazione del Vangelo

Sin da tempi antichi i Cristiani hanno iniziato a venire in questa terra per pregare nei posti connessi alla storia della salvezza, luogo d’interazione fra Dio e gli uomini. Ancora oggi milioni di cristiani ogni anno vengono a ricalcare le orme di Cristo su questa terra.

I confini della Terra Santa non sono definiti in maniera chiara. Per molti essa comprende almeno Israele e Palestina e può includere anche la Giordania come il Libano, la Siria e l’Egitto, teatro di importanti episodi biblici, visitati dallo stesso Gesù.