Il patriarca Twal si esprime sui frutti attesi dal pellegrinaggio del papa

Il 28 febbraio 2014 il patriarca latino Fouad Twal ha pubblicato il suo messaggio quaresimale in arabo, nel quale fa menzione della prossima visita del santo padre.

Nel messaggio, per ora pubblicato solo in arabo, il patriarca dice: Il 24, 25 e 25 maggio il papa sarà nostro ospite, quando verrà come pellegrino nei luoghi che il Signore ha benedetto con la sua nascita, battesimo, predicazione, passione, morte e resurrezione.” Il patriarca ha espresso la sua speranza che questa visita possa “ rafforzare la nostra fede, fortificare i rapporti ecumenici ed il dialogo interreligioso, dare una spinta al processo di pace fra israeliani e palestinesi, cosiccome rafforzare le relazioni fra il Vaticano ed ognuno degli stati che visiterà: Giordania, Israele e Palestina.

Il patriarca ha aggiunto:” sin da ora invito il maggior numero possibile di persone a partecipare alle celebrazioni eucaristiche che il santo padre celebrerà allo stadio internazionale di Amman il 24 maggio e nella piazza della natività il 25 maggio.

Il messaggio in arabo è disponibile al link:

http://ar.lpj.org/wp-content/uploads/2014/02/Pastoral-Lent-2014C.pdf